Archivi

PRINCIPALI NOVITA’ GESTIONALI E PROCEDURALI CONSEGUENTI ALL’UTILIZZAZIONE DEL NUOVO APPLICATIVO DI GESTIONE DELLE PRESENZE

 

NORMATIVA

  • Orario di Ingresso
    • Il sistema sviluppa la giornata a partire dalle 8.00, considerato come orario minimo di ingresso anche quando la timbratura sia effettuata in prossimità anticipata;
    • Una presenza maggiore collegata a cause di servizio deve essere autorizzata;
  • Pausa Pranzo
    • Allo stato attuale viene sempre evidenziata la ½ ora minima di pausa mensa; si ricorda che è possibile un allungamento della pausa fino a 1h e ½ con conseguente slittamento dell’orario di uscita
  • Gestione Orario
    • Per il personale fino alla 5S

Ritardo e Flessibilità

Si applica quanto specificato nella Normativa:

  • Ritardo
    • fino a 15 min non dà luogo a nessuna trattenuta né richiede giustificativo se viene recuperato in uscita
    • superiore ai 15 min si deve giustificare a partire dalle 9,30
  • Flessibilità
    • I dati di riepilogo sono giornalmente consultabili nella sezione “contatori” della pagina del nuovo applicativo
    • non è mai consentita in entrata
    • è consentita in uscita anche nei casi in cui si recupera il ritardo
  • Per il personale dal 6°
    • si devono effettuare le due ore di presenza minima tra le 8,00 e le 17,36 per scongiurare l’assenza non giustificata e la conseguente trattenuta
    • deve essere fatta richiesta preventiva per gli interventi programmati in modo da consentirne la gestione corretta da parte dell’applicativo

ISTITUTI VARI

  • ROL
    • Fino al 31 marzo 2019 non possono essere fruiti a giornata intera e non può esserci adiacenza con ferie, Sa/Do e PAR (ex festività);
    • E’ permessa l’adiacenza con L.104, allattamento, cause sanitarie, sciopero, assemblea, cariche elettive, riposo fisiologico, attività sindacale, flessibilità (fino alla 5S), congedo parentale, Banca Ore, Riposi compensativi per SA/DO festivi lavorati
    • Un permesso ROL può intercettare l’orario di pausa pranzo (12.30 – 14.30); allo stato attuale il caso viene trattato secondo la seguente casistica:
      • Se la sovrapposizione tra il permesso e l’intervallo mensa è di almeno ½ ora allora, quest’ultima, verrà automaticamente detratta dall’intervallo orario definito dal giustificativo;
      • Se la sovrapposizione tra il permesso e l’intervallo mensa è inferiore a ½ ora allora verrà automaticamente detratta dall’intervallo orario definito dal giustificativo lo sola quota di competenza dell’intervallo mensa;

 

  • Trasferimento tra sede (soprattutto per il personale fino alla 5S)
    • Deve essere giustificato come “servizio fuori sede”, eventualmente esplicitando “trasferimento tra sedi” nelle note
    • In caso di trasferimento che intercetta l’orario di pausa pranzo (12.30 – 14.30) vale quanto specificato in precedenza per il permesso ROL
  • Malattia autocertificata
    • E’ consentita solo in uscita
    • E’ obbligatorio il giustificativo cartaceo per assenza a ore

 

Altri aspetti tecnico/applicativi

  • Aumento spettanza ferie per anzianità – sarà attivato l’aggiornamento automatico delle spettanze aggiuntive in funzione dell’anzianità di servizio
  • Colorazione delle anomalie orarie sulle giornate – il colore ROSSO evidenzia le giornate in cui si registrano anomalie/assenze
  • La visualizzazione non completa della Matricola non è un errore e non influisce in alcun modo sulla validità dei dati relativi alla presenza.

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login