Archivi

STATO DI AGITAZIONE

 

Il Coordinamento delle Rsu Almaviva ha indetto un pacchetto di 12 ore di sciopero, articolato per sede, da attuarsi nel periodo 31 maggio-16 giugno.

 

Per Roma, le prime iniziative sono:

VENERDì 31 MAGGIO

SCIOPERO DI MEZZA GIORNATA

con le seguenti modalità:

 

  • Tutti: ½ giornata (3h e 48’) in entrata
  • Part-Time orizzontale: ½ giornata in entrata
  • Allattamento: esentato
  • Turni H24: ½ giornata così articolata:
  • Notte tra il 30/5 e il 31/5 in uscita
  • Mattina e centrale del 31/5 in entrata
  • Pomeriggio del 31/5 in uscita
  • Altri turni: ½ giornata così articolata
  • Mattina e centrale del 31/5 in entrata
  • Pomeriggio del 31/5 in uscita

 

Attenzione:

  • con lo sciopero in entrata si mantiene l’elasticità (ingresso dalle 11.48 alle 13.18)
  • allo sciopero di mezza giornata si possono abbinare tutti gli istituti a ore (ROL, PAR-ex festività, Banca ore, ecc) per completare la giornata

 

BLOCCO DEGLI STRAORDINARI

E DELLE PRESTAZIONI EXTRA-ORARIO

 

In questa prima fase, a partire dalle 17.36 del 31 maggio e fino alle 8.00 del 10 giugno, è indetto per tutto il personale:

  • il blocco degli straordinari (per i livelli fino al 5°S)
  • l’astensione dalle prestazioni extra-orario/maggiori prestazioni (per i livelli 6°, 7° e Q)

 

ALTRE COSE DA NON FARE!

 

Lo sciopero, il blocco degli straordinari e delle prestazioni extra-orario, vanno sostenuti evitando tutte le prestazioni non dovute (e non retribuite).

Quindi, fuori orario di lavoro (e salvo il caso di reperibilità):

  • il cellulare aziendale va tenuto spento
  • non si effettuano interventi da remoto (come controlli di procedure o risoluzione di problemi)
  • non si utilizza la posta elettronica aziendale

 

Roma, 29 maggio 2019                                                RSU Almaviva SpA Roma

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login