Archivi

METASALUTE – ASSIDAI

 

Per quanto riguarda gli aspetti generali rimandiamo agli allegati contenuti nella nostra comunicazione del 20 novembre. Analogamente, per Assidai, rimandiamo al Piano sanitario 2018 appena pubblicato su MyAlmaviva. Per metaSalute sono ancora in preparazione i documenti di dettaglio sul nuovo pacchetto base e sui nuovi pacchetti integrativi in vigore dal 1 gennaio 2018.

 
Ricordiamo che dal 1 ottobre – per effetto dell’ultimo CCNL metalmeccanico – metaSalute è passata dall’adesione volontaria a quella generalizzata, la platea riguarda tutti i lavoratori metalmeccanici (contratto Federmeccanica-Assistal) assunti a tempo indeterminato, determinato, apprendisti, ecc e il costo (156 euro) del pacchetto base è interamente a carico dell’azienda.

 
Abbiamo iniziato una trattativa con la Direzione aziendale per concordare le modalità di armonizzazione tra metaSalute e Assidai e, di conseguenza, non è ancora possibile dare indicazioni precise su diversi aspetti. La ripartizione dei costi tra azienda e dipendente dovrà essere sostanzialmente equiparata per metaSalute e Assidai
e il contributo aziendale non potrà scendere al di sotto di 178,50 euro/anno nei due casi.

 
Nella scelta tra metaSalute e Assidai è importante considerare la diversa impostazione dei due Fondi:

 
 le coperture previste da metaSalute sono principalmente orientate alla medicina preventiva e di base

 
 Assidai ha una natura più specificatamente assicurativa e prevede quindi migliori coperture per i maggiori rischi.

 
Ecco ora gli approfondimenti sulle principali differenze

 
Chi sono i beneficiari della polizza e quali sono le condizioni di adesione per i familiari fiscalmente e non fiscalmente a carico?

 
Assidai prevede che i beneficiari della polizza siano, oltre al lavoratore, il coniuge (o convivente civile) fiscalmente a carico, i figli fiscalmente a carico e conviventi senza limite di età e i figli fiscalmente non a carico purché conviventi ma con meno di 26 anni.

iscrizione familiare fiscalmente non a carico: con Assidai si paga una quota aggiuntiva di 113 euro/anno. (NB I trattamenti e i rimborsi del familiare fiscalmente non a carico si cumulano con quelli di tutti gli altri fino al raggiungimento complessivo dei massimali previsti).

 
metaSalute allarga la platea: ai beneficiari previsti da Assidai si aggiungono i figli fiscalmente non a carico purché conviventi  senza limite di età e anche la categoria dei figli fiscalmente non a carico, anche non conviventi, se iscritti a università fuori sede e con meno 30 anni.

 

 

  iscrizione familiare fiscalmente non a carico che non rientra nelle precedenti casistiche di inclusione (figli conviventi senza limite di età, figli iscritti a università fuori sede …): con metaSalute si paga una quota aggiuntiva pari al valore del pacchetto a cui si aderisce (NB I trattamenti e i rimborsi del familiare fnc non si cumulano con quelli di tutti gli altri e quindi il familiare aggiunto gode per intero dei benefici previsti dalla polizza).

 
Quali sono le principali differenze tra le prestazioni previste dalle due polizze?
Gli elenchi (e le diverse tipologie) delle prestazioni di entrambe le polizze sono lunghi e il confronto troppo complesso per risolverlo in un documento come questo: il giudizio su quale sia più soddisfacente dovrà ovviamente basarsi su criteri soggettivi e personali; ci limitiamo qui a sottolineare la diversa “filosofia” delle due polizze:

 
Assidai offre più garanzie nell’area ricovero con intervento chirurgico, soprattutto se in strutture fuori rete;

 
metaSalute offre una gamma di prestazioni molto più ampia rispetto ad Assidai, sia per la copertura delle visite specialistiche sia per l’area di prevenzione (pacchetti donna, uomo, cancro  mammella, patologia tiroide, cancro prostata ed altro) ed una serie di altre prestazioni (protocollo minori, invalidità permanenti) assenti in Assidai.

 
Per quanto riguarda la lista degli interventi chirurgici compresi nelle due polizze:

 
Assidai copre tutti gli interventi chirurgici;

   
METASALUTE – ASSIDAI

   
metaSalute, con il pacchetto base, copre solo un numero limitato di interventi e questo limite si supera solo passando ai pacchetti integrativi (che coprono tutti gli interventi chirurgici ma comunque con massimali fuori rete notevolmente più bassi di Assidai); la possibilità di aderire ai pacchetti integrativi di metaSalute con un contributo dell’azienda è attualmente oggetto di trattativa.

   
Quali sono i massimali?
Per quanto riguarda i massimali, dobbiamo fare una distinzione tra strutture convenzionate e non (in rete e fuori rete)
In rete:
o Assidai ha massimali alti, ma con un tetto.
o metaSalute presenta quasi sempre massimali illimitati
Fuori rete:
o Assidai offre condizioni generalmente migliori, soprattutto nel caso di ricoveri con interventi chirurgici.

  
Devo pagare delle franchigie?
 Assidai prevede franchigie in molti casi
 MetaSalute non prevede in nessun caso franchigia e/o scoperto;

  
Ci sono altre differenze significative tra le diverse prestazioni?  

   
Scendendo un po’ più nel dettaglio esistono altre differenze, sia per quanto riguarda le tipologie di prestazione sia sui massimali; le segnalazioni che seguono non sono esaustive ma possono esservi utili per fare la vostra scelta:

  
 Day hospital
o Assidai prevede un rimborso con massimale, come per il ricovero, ma con una franchigia di 516 euro in rete e minimo 700 euro fuori rete;
o metaSalute, allo stato attuale, parla genericamente di “tariffe agevolate”;
 Oculistica
o Assidai prevede una gamma di interventi più ampia e comprende anche gli interventi per la correzione di miopia, ipermetropia e astigmatismo, con massimale di €1.550;
o metaSalute solo interventi su bulbo e orbita ma con massimale come per il ricovero e cataratta con massimale 5.000 € in rete/2.500 € fuori rete
 Odontoiatria
o Assidai non copre questa tipologia di prestazioni;
o metaSalute prevede visite, igiene orale, terapie, apparecchi figli minori, implantologia e interventi chirurgici
con diversi massimali sia in rete che fuori rete;
 Diaria da convalescenza/ospedalizzazione domiciliare post ricovero
o  Non previste da Assidai; rimborsabili fino ad un massimale con metaSalute.

  
Quali sono le strutture convenzionate?
Per entrambe le polizze, il sistema di convenzionamenti con strutture sanitarie private è stato predisposto da RBM Assicurazione Salute. L’elenco è consultabile dai siti dei due Fondi:

  
 Assidai -> http://www.assidai.it/strutture-convenzionate/
 metaSalute -> http://www.previmedical.it/metasalute.html

   
Consiglio finale (a chi è ancora iscritto ad Assidai)

  
Se, nonostante queste delucidazioni, vi è rimasto un dubbio e siete ancora incerti sulla scelta da fare, considerate l’opportunità di mantenere ancora per un anno la polizza Assidai e di utilizzare il 2018 per decidere con maggiore consapevolezza, alla luce della conclusione della trattativa interna e delle informazioni di dettaglio sui piani sanitari 2018 di metaSalute.

  
27 novembre 2017

coordinamento rsu almaviva

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login