Archivi

REFERENDUM 4 DICEMBRE

La riforma costituzionale votata dal Parlamento è stata approvata da una maggioranza inferiore ai 3/5 dell’assemblea legislativa.

Per questo motivo è stato richiesto e indetto un referendum, che si terrà il prossimo 4 Dicembre, con il quale i cittadini potranno confermare o respingere la riforma varata dal Parlamento.

Per questo tipo di referendum non è previsto un quorum: ciò significa che qualunque sia il numero di votanti la decisione sarà valida e sarà la prevalenza dei SI o dei NO a decidere il risultato.

I temi affrontati dalla riforma sono molti e complessi e, per il loro significato, hanno una particolare valenza per il mondo del lavoro, non fosse altro per sottolineare i contenuti dell’articolo 1 della Costituzione (“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”).

Per questo motivo, come RSU, abbiamo valutato la necessità di informare – al meglio delle nostre possibilità – i lavoratori delle ragioni di entrambe le parti.

Non ci sarà un unico parere della RSU ma ogni delegato, in quanto cittadino, potrà ovviamente prendere una posizione autonoma e distinta dalle altre. Come RSU però ci impegniamo affinché il dibattito sia informato, partecipato e cosciente.

Per questo viene convocata la

ASSEMBLEA GENERALE

Giovedì 24 novembre, ore 9.45

AUDITORIUM sede Casal Boccone

Ordine del Giorno:
1) referendum del 4 dicembre;
2) varie ed eventuali.

 

Roma, 15 novembre 2016                              RSU Almaviva Roma

 

 

Per ulteriori dettagli sulla riforma e per informazioni sulle diverse posizioni dei comitati, si possono consultare i siti:

* http://www.eticapa.it/eticapa/tag/riforma-costituzionale-2016-testo-a-fronte/

(confronto tra testo attuale e testo riformato)

* http://www.referendumcostituzionale.online/ (comitato per il NO)

* http://www.bastaunsi.it/ (comitato per il SI)

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login