Archivi

FERIE: EVITATO IL PEGGIO

In seguito al monitoraggio dei dati relativi alle ferie (fruito Gennaio-Agosto e pianificato Settembre-Dicembre) l’azienda ha presentato, con toni ultimativi, una proposta di chiusura aziendale per 2 giorni di Ottobre, motivandola con la necessità di anticipare il pianificato di Dicembre (17.726 giorni) per avere maggiore certezza di raggiungere l’obiettivo al 31 Dicembre 2016.

La RSU ha respinto questa ipotesi per tutelare tutti coloro che avevano effettuato una corretta pianificazione, inserendo a Dicembre un numero di giorni limitato e/o comunque concordato nei tempi previsti col proprio responsabile e col proprio gruppo di lavoro.

Al termine di una discussione accesa e prolungatasi per qualche giorno, è stato firmato un accordo di compromesso con validità fino al 31 dicembre 2016 i cui punti essenziali sono:

  • Nessuna ulteriore chiusura collettiva.
  • Anticipo della pianificazione già effettuata per Dicembre (da inserire entro il 20 Ottobre) secondo questi criteri:
GG. pianificati <=6 7 8 9 10 11 o più
GG. da anticipare 0 1 2 3 4 5
  • Clausola di tutela: il responsabile che abbia approvato la pianificazione del proprio gruppo e la consideri praticabile pur con singoli numeri superiori alle soglie suddette, potrà chiedere una deroga all’accordo confermando la pianificazione in essere.

A partire dal 25 Ottobre la pianificazione effettuata verrà trasformata in giustificativo definitivo. Pertanto ogni singola variazione, sempre possibile, dovrà essere approvata dal responsabile e consegnata a Time con modulo cartaceo.

Ancora una volta abbiamo dovuto confrontarci con una pedante cavillosità aziendale su un problema che, nonostante abbia un’influenza sui conti economici, è da tempo sotto controllo grazie allo strumento della pianificazione.
Ribadiamo che la gestione ottimale dell’istituto delle ferie passa attraverso la condivisione delle esigenze individuali e aziendali, senza forzature e rigidità.

15 Ottobre 2016                    Coordinamento RSU Almaviva

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login