Archivi

Assistenza fiscale 730

Anche quest’anno la RSU organizza l’assistenza fiscale 730 con i CAF della CGIL, della UIL e della CISL (servizio già avviato). Nei prossimi giorni predisporremo e comunicheremo il calendario degli appuntamenti anche con i CAF della CGIL e della UIL in base alle richieste ricevute.

Invitiamo tutti gli interessati a comunicare la propria richiesta

a partire da LUNEDI’ 18 APRILE ed entro VENERDI’ 29 APRILE  

inviando una e-mail a:

 

Per il CAF CGIL

 

Punto di assistenza presso

la sede di Casalboccone

(e di Scalo Prenestino se si raggiungerà

 un numero congruo di richieste)

Fabrizio Potenza

(f.potenza@almaviva.it)

 

Per il CAF UIL (*)

 

Punto di assistenza solo presso

la sede di Casalboccone

Marco Onorati

(m.onorati@almaviva.it)

 

Per il CAF CISL

 

 

Punto di assistenza presso

la sede di Casalboccone

 

Riccardo De Matthaeis

(r.dematthaeis@almaviva.it)

Punto di assistenza presso

la sede di Scalo Prenestino

Daria Iaconelli (operatrice CAF)

(assistenzafiscale@fastwebnet.it)

Cell  347 6707197

 

Comunicazione della richiesta

Siete pregati di specificare, nell’oggetto della mail, che si tratta di:

  • PRENOTAZIONE 730 SINGOLO – per chi presenta una dichiarazione singola precompilata
  • PRENOTAZIONE 730 CONGIUNTO – per chi presenta una dichiarazione congiunta precompilata
  • PRENOTAZIONE 730 CON ASSISTENZA – per chi ha bisogno di una vera e propria assistenza nella compilazione e di una consulenza più approfondita su aspetti specifici (in questi casi sarà infatti necessario un appuntamento di maggiore durata)
  • PRENOTAZIONE 730 PART-TIME – per essere inseriti tra gli appuntamenti della mattina

* * * * *

Ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione sul proprio sito – a partire dal 15 aprile – il modello 730 precompilato che può essere validato/modificato anche senza l’assistenza di un CAF seguendo le indicazioni riportate sul sito stesso.

Le norme introdotte lo scorso anno prevedono maggiori oneri e una responsabilità pressoché totale dei CAF in caso di errori; per questa ragione e per gli ulteriori tagli ai CAF previsti dalla Legge di Stabilità 2016 sono in fase di revisione le tariffe applicate dai CAF che in ogni caso, per i dipendenti Almaviva e i loro familiari, non avranno significativi scostamenti rispetto alle tariffe applicate nel 2015.

Con altre comunicazioni specificheremo più precisamente le modalità operative del servizio, le tariffe applicate e la documentazione da consegnare per il 730.

 

Roma, 8 aprile 2016                                      RSU Almaviva Roma

 

(*) Per usufruire del servizio 730 con il CAF UIL, oltre ad inviare la mail per prenotare l’appuntamento, è necessario rilasciare anticipatamente la delega scritta al CAF utilizzando il modulo apposito e allegando le fotocopie del documento d’identità e della tessera sanitaria/codice fiscale (attendere diffusione del modulo e indicazioni operative)

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login