Login

PER UN SISTEMA PROFESSIONALE IN ALMAVIVA

 

Negli ultimi anni l’attenzione dell’azienda per le professionalità interne e il loro sviluppo si è manifestata solo attraverso interventi sporadici, frammentati e spesso discutibili.

Questo, oltre a danneggiare professionalmente i lavoratori, sta progressivamente indebolendo Almaviva ed è diventato un pericoloso elemento di criticità.

 

Anche per questo, durante l’ultima trattativa, abbiamo chiesto all’azienda un impegno forte e organico che, a partire dalla adozione di un sistema professionale, permetta di identificare in maniera chiara e trasparente le competenze e gli skill esistenti, come base di partenza per realizzare tutti gli interventi organizzativi e formativi necessari al loro miglioramento e sviluppo.

Questo salto di qualità è assolutamente necessario perché per superare la crisi non basta ridurre i costi ma bisogna costruire le condizioni per la ripresa, rafforzando le capacità e le competenze necessarie a operare efficacemente in un settore in continua evoluzione.

Per fare questo non c’è bisogno di “inventare” un sistema professionale ad hoc ma si può partire dal modello EUCIP – ormai affermato a livello europeo – che mette a disposizione 21 profili professionali diversi, ognuno con una propria scala di conoscenze/capacità (dal principiante al master), coprendo l’insieme dei “mestieri” dell’ICT.

Si tratta quindi di applicare il modello EUCIP, adattandolo alla specificità di Almaviva, e di integrare questa soluzione con un analogo intervento per le aree amministrative e di staff, per le quali si può prendere a riferimento il modello delle “famiglie professionali”.

EUCIP è ben conosciuto in azienda: sempre più spesso infatti nei bandi di gara vengono richiesti i profili professionali individuati dagli standard EUCIP e, di recente, anche Almaviva si è vista obbligata a organizzare repentinamente corsi finalizzati a tale esigenza.

Se a questo si aggiunge il fatto che anche le risorse esterne vengono selezionate in base agli stessi profili EUCIP si capisce il beneficio che, nell’ottica di una progressiva razionalizzazione delle esternalizzazioni, potrebbe derivare all’azienda da un’analoga classificazione del personale interno.

Dopo la lettera di impegno del 12 aprile 2013, parte integrale del recente accordo aziendale, la Direzione ci ha comunicato ufficialmente la decisione di avviare concretamente la definizione/realizzazione di un sistema professionale secondo lo schema del modello EUCIP.

Crediamo che questa decisione rappresenti un segnale concreto della volontà di rilancio e che questa iniziativa potrà essere anche un importante elemento di coesione per le tre componenti Almaviva, Almaviva Finance e Almaviva Tsf, sulla difficile strada dell’integrazione.

 

Roma, 18 giugno 2013                           Coordinamento Rsu Almaviva SpA

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi