CHE DISDETTA !

Di cosa parliamo quando parliamo degli accordi aziendali

 

 

Il 18 dicembre 2012, con una lettera di cinque pagine, l’azienda ha comunicato alle Organizzazioni sindacali e alle Rsu la disdetta di tutti i contratti/accordi collettivi aziendali, indicando in dettaglio, ma “a titolo meramente indicativo”, diciannove (19) accordi e verbali relativi al periodo 1992-2011.

 

Gli accordi in questione si riferiscono alla contrattazione sviluppata in Banksiel, Finsiel, Tsf e, più recentemente, in Almaviva e in Almaviva Finance. La disdetta, secondo quanto comunicato, dovrebbe avere effetto dal 28 febbraio 2013 e l’azienda, prendendo atto del “fallimento” (?) delle trattative fin qui condotte, ribadisce la propria disponibilità a proseguire il confronto …

 

Gli accordi che oggi sono sotto attacco rappresentano l’intera storia contrattuale dei gruppi Finsiel e Almaviva (parte IT), iniziata ben prima del 1992.

 

Ma quali sono le materie trattate dagli accordi aziendali disdettati?

 

Salario

Dipendono dagli accordi aziendali il Super Minimo Collettivo (detto Super Minimo di livello per ex Finance), la Indennità di 6° livello (solo Almaviva) e la Indennità di 7° livello (tutti), il Salario professionale (solo ex Finance) e il Premio di Risultato/di produzione fisso e variabile.

A parte va considerato il Super Minimo Individuale che è diviso in SMI assorbibile e non assorbibile: il SMI non assorbibile (e/o misto per ex Tsf) deriva generalmente da precedenti “compensazioni” contrattuali mentre il SMI assorbibile deriva generalmente da contrattazione individuale (per chi è stato assunto con esperienza, ad esempio) o da aumenti discrezionali.

 

Orario di lavoro

La riduzione da 40 a 38 ore settimanali dipende in parte dagli accordi aziendali. Dipendono dalla contrattazione aziendale anche le regole per l’elasticità d’ingresso e la flessibilità settimanale e la durata dell’intervallo pasto.

 

Ferie e altri istituti

La possibilità di aggiungere a monte ferie le festività cadenti di sabato e di domenica (sa/do) dipende dagli accordi aziendali e lo stesso vale per i permessi ROL (generalmente 24 ore l’anno).

Ferie e PAR (ex festività) sono istituti previsti dal contratto nazionale ma le modalità di fruizione sono contrattate a livello aziendale. I giorni di ferie aggiuntivi per ex Finance derivano da accordi aziendali.

 

Trasferte e spostamenti per motivi di lavoro

Tutte le modalità di trasferta e le relative indennità/rimborsi sono contrattate a livello aziendale, come anche l’importo del Ticket Restaurant.

 

Reperibilità

Tutte le articolazioni previste, le indennità e le maggiorazioni sono contrattate a livello aziendale.

 

E ancora

Anche le regole di gestione del Part-Time (previsto da legge e da contratto nazionale) sono stabilite a livello aziendale; la Polizza sanitaria è prevista dagli accordi aziendali, così come alcune maggiorazioni, eccetera eccetera eccetera.

 

Di questo parliamo quando parliamo di accordi aziendali.

 

 

Roma, 19 dicembre 2012                                    RSU Almaviva Roma

 

(info su accordi Almaviva:  www.rsualmaviva.it, in via di completamento)

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi