Login

COMUNICATO SINDACALE

 

 

La dirigenza di Almaviva Contact ha comunicato alle Segreterie Nazionali e Regionali di Roma di SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL e UGL Telecomunicazioni l’intenzione di voler aprire martedì 28 agosto le procedure per la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per cessazione di attività per la sede aziendale romana di Via Lamaro.

 

La procedura riguarderà 620 operatori e 12 lavoratori dello staff ed è stata giustificata dall’azienda con l’elevato costo del lavoro, la asserita diminuzione della qualità erogata, il continuo peggioramento del conto economico e dei margini generati dal sito di via Lamaro (sito del quale a dicembre scade il contratto di locazione). Sempre secondo l’azienda questo quadro complessivo rende non più procrastinabile un intervento più incisivo di quanto fatto sino ad oggi.
L’azienda ha in oltre risposto alla richiesta di chiarimenti avanzata dalle OO.SS. specificando come il prestito appena ottenuto da un pool di banche sarà quasi completamente utilizzato a consolidamento del debito precedente. Con l’attivazione delle procedure di CIG l’azienda ha dichiarato che interromperà l’accordo sui Contratti di Solidarietà attualmente in atto sulle sedi di Roma.

 

Le OO.SS. hanno dal canto loro espresso la più totale contrarietà verso un provvedimento che, semplicemente, continua a scaricare solo sui lavoratori inefficienze proprie della gestione aziendale.

 

Forti dubbi sono stati espressi in oltre sulle motivazioni della CIG dal momento che le commesse presenti ad oggi su via Lamaro non sono state perse dall’azienda ma sono state, o saranno, a breve spostate su altri siti aziendali.

 

 

Le OO.SS. territoriali si attiveranno, al ricevimento della procedura di CIG, per richiedere in tempi strettissimi l’incontro con la Regione Lazio.

 

LE SEGRETERIE NAZIONALI

SLC-CGIL          FISTel-CISL          UILCOM-UIL          UGL-Telecomunicazioni

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi