SERVIZIO NAVETTE 2

 

Come volevasi dimostrare…

 

Oggi è il primo giorno di (mal)funzionamento del servizio navette ristrutturato (taglio navette Fidene, taglio shuttle, drastica riduzione delle corse di Ponte Mammolo).

 

Se qualcuno credeva che la nuova organizzazione del servizio potesse funzionare è stato seccamente smentito.

 

La decisione aziendale di ridurre i costi, tagliando il servizio, si basava su una rilevazione dell’utilizzo delle navette incompleta e fatta in 3 soli giorni nella settimana prima di Pasqua.

 

Il risultato è stato un caos incredibile perché le navette erano assolutamente insufficienti a contenere tutte le persone.

 

Chi conosce qualcuno che utilizza normalmente le navette si faccia raccontare la situazione.

 

La soluzione adottata dall’azienda ha avuto le seguenti ovvie conseguenze:

 

–      le persone che utilizzavano le navette di Fidene si sono riversate quasi tutte su Ponte Mammolo;

–      a Ponte Mammolo il taglio delle prime corse (quelle che già viaggiavano piene prima della riduzione del servizio) ha lasciato a terra molte decine di persone;

–      visto che alcuni sono stati costretti a venire in macchina, i parcheggi – già pieni all’inverosimile – sono completamente intasati.

 

La linea ATAC 345, invece, continua a trasportare un numero irrisorio di persone (come era del resto prevedibile).

 

Siamo solo a metà giornata e non sappiamo l’impatto della riorganizzazione sui colleghi Almaviva Contact che operano su turni rigidi.

 

Denunciamo tale situazione e chiediamo all’azienda di intervenire immediatamente per ripristinare la prima corsa da Fidene e le corse di Ponte Mammolo negli orari più critici.

 

Inoltre per ristabilire un funzionamento del servizio efficiente, anche sulla base delle considerazioni espresse dalla RSU nel precedente comunicato, è necessario rilevare i dati di utilizzazione del servizio in modo più completo allo scopo di individuare una soluzione adeguata e razionale.

 

Roma, 21 maggio  2012                                                       RSU Almaviva Roma     

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi