Login

SOLIDARIETA’ ai lavoratori in sciopero

Individuare una soluzione negoziale

In seguito all’assegnazione della gara ferrovie al raggruppamento guidato da TSF, si è avviato il processo di internalizzazione delle risorse umane, reso indispensabile dai vincoli del nuovo contratto (limite massimo del 30% alle esternalizzazioni).

Il progetto definito dall’azienda Almaviva-TSF offre però il fianco a diverse critiche.

Non si può pensare, infatti, di sostituire senza problemi persone e professionalità che da anni operano in azienda in settori anche delicati dell’esercizio sistemi.

Per salvaguardare i posti di lavoro e le professionalità, è necessaria una trattativa che individui soluzioni negoziali tali da rispettare i vincoli del nuovo contratto, mantenere i livelli occupazionali complessivi, garantire i livelli di servizio e il futuro di tutte le aziende.

E’ necessario uno sforzo da parte di tutti gli interlocutori e per questo abbiamo sollecitato Almaviva TSF a riunire sindacati territoriali, RSU e aziende fornitrici per avviare un negoziato che eviti l’inasprirsi della vertenza.

In attesa di una risposta positiva, esprimiamo la nostra solidarietà ai lavoratori in sciopero.

25 Luglio 2011                            RSU ALMAVIVA SPA / RSU ALMAVIVA TSF – ROMA

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi