Annullato l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico

L’incontro previsto per oggi 17 Febbraio al MiSE tra Ferrovie e OO.SS. è stato rinviato perché Ferrovie ha comunicato la sua non partecipazione in quanto “…sono ancora in fase di definizione i contenuti della prequalifica del bando di gara”.

L’incontro doveva essere l’inizio di un percorso nel quale si sarebbero dovuti stabilire i contenuti del bando di gara per i servizi ICT di FS relativamente a:

  • clausole sociali ( tutela occupazionale e mantenimento delle professionalità );
  • gara unica;
  • definizione del perimetro della gara stessa;
  • equilibrio tra offerta economica e tecnica tale da evitare operazione di dumping.

L’annullamento del tutto inaspettato, collide con le affermazione fatte il 18 Novembre scorso sia da FS (“…opportunità di tener presente nel bando di gara le questioni avanzate dalle OO.SS.con cui si  è disponibili ad avviare una discussione….”) sia dal MiSE (“…la riunione(omissis) sia stata utile al fine di stabilire un percorso….. condivide le richieste delle OO.SS. dirette a tutelare i lavoratori e le professionalità…..si tenga conto del rapporto tra offerta economica e tecnica…”)

La Rsu TSF esprime forte preoccupazione per quanto accaduto, temendo che si possa verificare, come già avvenuto, una chiusura del tavolo di trattativa perché ciò potrebbe configurare il reato di “turbativa d’asta”.

Chiede che il MiSE si faccia garante di quanto già previsto e concordato nel verbale del 18/11/2009 e che FS non si sottragga al confronto sulle importanti questioni sopra riassunte.

Viene pertanto convocato lo stato d’agitazione ed esorta le lavoratrici e i lavoratori a mantenere alta l’attenzione sull’evoluzione della vicenda legata al bando di gara, preparandosi a nuove e più incisive iniziative a salvaguardia del proprio posto di lavoro.

Roma 17/2/2010                                                                           Rsu TSF

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Archivi