Archivi

DOMANI SCIOPERO: ISTRUZIONI PER L’USO.

“La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.

(…) E poi la gente, (perchè è la gente che fa la storia)
quando si tratta di scegliere e di andare,
te la ritrovi tutta con gli occhi aperti,
che sanno benissimo cosa fare.”

(F. De Gregori – La storia siamo noi)

 

Nei giorni scorsi abbiamo chiarito, speriamo in modo esaustivo, i motivi che ci hanno portato ad indire, insieme a FIM-FIOM-UILM nazionali e al coordinamento Finsiel-Almaviva, lo sciopero e la manifestazione nazionale del gruppo.

L’obiettivo dello sciopero e della manifestazione è ottenere, dalla proprietà del gruppo, la disponibilità a discutere il Piano Industriale nella sede del Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Questa discussione è indispensabile per affrontare, con gli interlocutori giusti, le questioni delle gare, degli investimenti e dell’organizzazione industriale necessarie per far crescere l’azienda e il gruppo.

 

Chiederemo anche ai precari TSF di astenersi dal lavoro e di partecipare alla manifestazione con un loro striscione, convinti come siamo che questa discussione sia tra le condizioni che servono per avviare una stabilizzazione del loro lavoro, che dia il giusto riconoscimento ai loro diritti.

 

Invitiamo anche tutti i consulenti esterni a non vanificare la mobilitazione, rifiutandosi di sostituire lavoratrici e lavoratori in sciopero o, meglio ancora, rimandando ad altra data l’attività prevista per domani, nella convinzione che la lotta per un Piano Industriale credibile e per una qualificazione della domanda pubblica nel settore IT, possa avere ricadute positive sia per TSF che per le aziende fornitrici.

 

Saremo quindi presenti davanti ai cancelli delle sedi, con i volantini, per cercare di convincere fino all’ultimo tutte le lavoratrici e i lavoratori della bontà delle nostre ragioni.

 

GIOVEDI’ 30 sciopero per l’intera giornata[1]

Ore 10,00 appuntamento a piazza Esedra

CORTEO fino a Piazza Barberini

 

Al termine della manifestazione una delegazione del Coordinamento RSU e dei Sindacati Nazionali FIM FIOM UILM sarà ricevuta al Ministero dello Sviluppo Economico.

 

 

29 Novembre 2006                                                                           RSU TSF



[1] Compresi Part Time, Allattamento, Turnisti. Per questi ultimi, chi non è di turno il 30, sciopererà nel primo turno utile successivo a tale data.

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login