Archivi

ECCOCI !

 

Che cosa pensano i lavoratori del gruppo Finsiel della situazione attuale e della gestione delle relazioni industriali da parte della nuova proprietà ?

Che giudizio danno della mancanza di un piano industriale, delle dismissioni incombenti e della disdetta degli accordi aziendali ?

 

Se qualcuno aveva dei dubbi o faceva finta di non saperlo, ora lo sa. 

La risposta dei lavoratori è stata chiara e inequivocabile: altissima l’adesione allo sciopero, intorno all’80% con punte superiori al 90% in Banksiel, Carisiel, Intersiel e nella sede centrale di Finsiel-Cos di via Rizzo a Roma. Molto partecipate e vivaci le tre manifestazioni, in particolare quelle di Milano e di Cosenza-Reggio Calabria.

 

Abbiamo ricevuto importanti testimonianze di solidarietà da parte di parlamentari, esponenti politici, rappresentanti di istituzioni locali, delegati e lavoratori delle altre aziende del gruppo Cos. Molti di loro sono anche stati presenti personalmente alle diverse iniziative.

 

A Roma, nel pomeriggio, una delegazione del coordinamento è stata ricevuta al Ministero delle Attività Produttive dal Dott. Ruta, in rappresentanza del Ministro Scajola. In questa sede la nostra delegazione ha riferito i motivi e le preoccupazioni che hanno dato origine allo sciopero, segnalando da una parte lo stallo del percorso che era stato concordato nell’incontro del 2 agosto con la nuova proprietà (percorso che prevedeva approfondimenti specifici sul piano industriale da sviluppare a livello aziendale, per arrivare a un successivo incontro di sintesi in sede ministeriale), dall’altra la disdetta unilaterale degli accordi aziendali.

 

Il dottor Ruta ha recepito il senso e l’urgenza delle nostre preoccupazioni ed ha assicurato l’intervento concreto del Ministero per favorire la ripresa del confronto, ripristinando il quadro di corrette relazioni industriali.

 

In conclusione, si è trattato di uno sciopero forte, partecipato, convinto e anche propositivo nelle parole d’ordine.

 

Adesso la parola torna all’azienda. Ci aspettiamo che la dirigenza del gruppo Cos-Finsiel sia pronta a riprendere il confronto a partire dai contenuti del piano industriale, assumendo comportamenti propositivi che permettano di superare gli attuali problemi.

 

16 settembre 2005              Coordinamento nazionale RSU gruppo Finsiel

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login