Archivi

VENERDI’ 15 APRILE: SCIOPERO CONTRO

IL DECLINO INDUSTRIALE DEL PAESE

 

 

Venerdì 15 Aprile tutti i metalmeccanici, di nuovo unitariamente, sciopereranno per imporre all’attenzione dell’opinione pubblica, del padronato e del Governo la necessità di affrontare con politiche di sviluppo la crisi industriale che coinvolge ormai tutti i settori del paese.

 

Per superare la crisi serve una nuova Politica Industriale che favorisca lo sviluppo e rilanci la crescita nei settori fondamentali dell’economia.

 

La crisi del settore auto (Fiat) delle installazioni telefoniche (appalti Telecom) e dell’informatica (svendita del gruppo Finsiel), sono tre esempi diversi dello stesso panorama di disimpegno industriale: e in due di questi casi l’effetto negativo delle politiche di Telecom è decisivo.

 

Tronchetti Provera agli interessi generali del Paese e a quelli delle aziende e dei lavoratori antepone scelte di natura esclusivamente finanziaria che non danno prospettive di sviluppo ai settori strategici per il futuro della nostra economia.   

 

A questo destino non ci rassegniamo. Vogliamo l’apertura di un tavolo istituzionale (a cui Telecom non può sottrarsi) per discutere il caso Finsiel e le prospettive industriali dell’operazione. 

 

 

VENERDI’ 15 APRILE

SCIOPERO INTERA GIORNATA

 

PRESIDIO A CORSO ITALIA 41

(ore 9,00 davanti alla sede Telecom)

 

PRESIDIO A VIA MOLISE 2

(ore 10,30 davanti al Min. Attività Produttive)

 

 

 

 

Roma, 14 Aprile 2005        RSU BANKSIEL, FINSIEL, TSF

I Commenti sono chiusi

Coalizione Clima
Approfondimenti
Login